Blog

Veezie.st è finalmente disponibile su AppStore!

admin No Comments
  Uncategorized

Buone notizie per tutti i nostri utenti iOS! Da oggi ci trovate anche su App Store!

Guida alla risoluzione dei problemi più comuni su Veezie.st

admin No Comments
  Uncategorized

Nonostante continuiamo sempre a provare a farvelo capire, puntualmente dopo ogni aggiornamento riceviamo sempre una marea di mail, recensioni che ci dicono “Prima dell’aggiornamento funzionava, l’avete rovinata, ora non funziona niente”.

Ora vi chiedo: secondo voi è possibile che vi rilasciamo un aggiornamento in cui facciamo modifiche che non facciano funzionare più niente? Ve lo dico io: no 🙂 Anzi la maggior parte delle volte aggiungiamo solo funzionalità senza toccare quelle già esistenti.

Semplicemente perchè siete adesso più di 270.000 utenti attivi e se davvero non funzionasse più niente a nessuno,  verremmo sicuramente sommersi da segnalazioni e il problema non resterebbe irrisolto per giorni.

Se invece sono giorni che l’app continua a non funzionarvi, non date la colpa all’aggiornamento, perchè molto probabilmente non vi sta funzionando a causa di come l’avete configurata o ai canali che state usando.

Non vi fidate e continuate a pensare che la colpa sia dell’aggiornamento? Potete verificarlo in modo semplicissimo: cercate su Google “Veezie.st” più il numero della versione vecchia (al momento la 1.0.23) e scaricare l’apk della vecchia versione e installate quello. (ecco quello della precende versione)

Quando avrete constatato che anche la versione vecchia non sta più funzionando e che quindi la colpa non è dell’aggiornamento, sarete pronti per rimboccarvi le maniche e cercare di capire cosa non vi stia funzionando. Andiamo per ordine.

Operazione preliminare: da eseguire sempre prima di provare altre soluzioni

La cosa più semplice che potete fare è disinstallare l’app e reinstallarla scaricandola dallo store oppure, su Windows, premere il tasto “Alt” e selezionare “Cancella tutti i dati” dalla barra in alto.

Questo vi assicurerà di avere l’ultima versione degli aggiornamenti e riportare l’app in una situazione di partenza.

La maggior parte delle volte questa operazione è fondamentale per ricevere subito  i fix che rilasciamo in maniera “silente” senza pubblicare un nuovo aggiornamento sullo store.

Non vi costa niente e nella maggior parte dei casi può risolvervi subito il vostro problema. Se già lo avete fatto e non avete risolto il vostro problema, continuate a leggere.

Caricamento infinito per l’apertura un canale o di una pagina dell’app

Come spiegato nella guida in questo sito e nella descrizione del Play Store, l’app non ha contenuti, ma funziona collegandosi alle fonti che voi inserite nella vostra lista canali. (E questo spero che ormai quasi tutti lo abbiate capito). Per fonti intendiamo sia cartelle presenti sulla memoria del vostro dispositivo, sia siti web.

Nel caso in cui voi abbiate inserito dei siti web, può capitare che questi siti abbiano rallentamenti, siano momentaneamente offline per manutenzione, siano definitivamente offline, abbiano fatto aggiornamenti per cui l’app non è più in grado di “leggerli”, abbiano cambiato indirizzo ecc…

Tutti questi problemi sono ovviamente indipendenti dall’app e si manifestano tutti allo stesso modo: l’app non riesce a caricare il sito e resta in caricamento.

Cosa fare se l’app resta in caricamento?

Per prima cosa provate a tornare indietro di una pagina e riprovare. A volte possono esserci problemi di connessione momentanei ed è sufficiente riprovare.

Se ancora non funziona, dovete assicurarvi che il sito web del canale che state provando a contattare sia effettivamente funzionante e che non abbia problemi. Per fare questo vi basta guardare l’indirizzo del canale dalla sezione “I miei canali” e scriverlo nel vostro browser (Google Chrome per esempio). Se il sito caricherà normalmente significa che non è offline ed è funzionante.

In questo caso probabilmente il sito ha fatto degli aggiornamenti che stanno dando problemi all’app nel contattarlo, quindi la cosa migliore e segnalarci il problema indicandoci l’indirizzo del sito a questa mail support@veezie.st per darci la possibilità di controllare.

Se invece il sito non si aprirà o darà un messaggio di errore, significa che il sito non sta funzionando correttamente e quindi è normale che l’app non riesca a caricarlo e resti in caricamento.

In questi casi la cosa migliore da fare è controllare che il canale non abbia cambiato indirizzo e, nel caso, rimuovere il vecchio indirizzo e aggiungere quello nuovo.

In alternativa potete installare la seguente app per cambiare i DNS del vostro dispositivo https://play.google.com/store/apps/details?id=com.cloudflare.onedotonedotonedotone

E’ un app molto semplice da usare: vi basta installarla e cliccare sull’unico pulsante al suo interno per cambiare i DNS . Questo vi permetterà di caricare i siti anche nel caso in cui abbiano cambiato indirizzi o abbiano problemi di raggiungibilità dall’italia.

 

Il canale è funzionante ma non riesci ad aprire un Preferito o quello nella sezione “Continua a guardare”

Potrebbe essere che il canale abbia cambiato indirizzo e nei preferiti o nella sezione “Continua a guardare” sia rimasto con l’indirizzo vecchio.

Ti suggeriamo rimuovere il preferito e di rifare la ricerca sul canale e riaggiungerlo. Dovrebbe risolvere il problema. Se non funziona, scrivici a support@veezie.st

 

L’host potrebbe essere stato rimosso

Quando l’app ha problemi ad aprire un host restituisce il messaggio “L’host potrebbe essere stato rimosso”. Questo potrebbe significare due cose: o il video che state cercando di riprodurre è davvero stato rimosso e non è più disponibile, oppure l’host o il canale da cui lo state prelevando ha fatto aggiornamenti che stanno impedendo all’app di estrarre il video in maniera corretta.

Cosa fare?

Innanzitutto dovete capire se effettivamente il video è stato rimosso oppure no. Per fare questo dovete cliccare sul link presente nel pop up di errore quando dice “Puoi provare ad aprire questa pagina nel browser cliccando QUI” . Cliccando su quel link vi verrà aperta nel browser la pagina del canale che state utilizzando contenente il contenuto che state cercando di riprodurre. Dovrete scorrere la pagina fino a trovare il link con l’host che avete cercato di riprodurre e provare a vedere se nel browser riuscite a farlo partire.

Se non ci riuscite significa che il video è stato rimosso e in questo caso voi (e nemmeno noi) potete farci niente, dovrete sceglierne un altro o segnalare il problema ai gestori del canale che state utilizzando.

Se invece tramite browser riuscite  riprodurlo, segnalateci quale host e quale link non funziona nell’app a support@veezie.st per permetterci di controllare.

Cosa non dovete fare?

Segnalarci qualsiasi link offline senza prima controllare che sia funzionante sul sito. Se ci segnalate una marea di link che in realtà sono semplicemente rimossi, ci intasate la casella email con segnalazioni inutili per le quali non possiamo fare niente e fate sparire le segnalazioni di link per i quali magari c’è davvero un problema, impedendoci di risolverlo.

Segnalate solo se siete DAVVERO sicuri che nell’app non funzioni mentre nel browser si.

 

Il video sembra partire ma poi si chiude e si riapre molte volte

oppure

Non si sente l’audio

State utilizzando il player integrato vero? Quante volte ve lo abbiamo detto che il player integrato non è compatibile con tutti i link soprattutto su Android? 🙂

La soluzione in questo caso è semplice:

Su Android

Scaricate MX Player dal Play Store. Dopodichè andate nelle impostazioni di Veezie.st e selezionate MX Player Free alla voce “Imposta player di default”.

Cosi facendo quando cliccherete su riproduci, il video partirà con MX Player (che è un player molto più performante) invece che con il player di Veezie.st. Vedrete che il problema sarà risolto.

Sulle altre piattaforme

Vi basta selezionare “Copia flusso video” copiare l’indirizzo che vi compare e incollarlo nel browser. Da li potrete riprodurre il video senza problemi.

 

Il video va a scatti o si blocca ogni 5 minuti?

La velocità dello streaming dipende da molti fattori, purtroppo l’app non è uno di questi in quanto si occupa solamente di fornirvi l’indirizzo corretto del video.

Abbiamo trattato questo problema nei dettagli in questo articolo

 

Non riuscite a scaricare un video?

Qui sono spiegati tutti i metodi per scaricare con Veezie.st 

Se un metodo non vi funziona, provatene un altro. Noi consigliamo di utilizzare “Scarica con ADM”

 

Abbiamo rilasciato la versione Windows 1.2

admin No Comments
  Uncategorized

In seguito ad alcuni problemi nel collegamento ai canali, abbiamo rilasciato la versione Windows 1.2, disponibile nella sezione scarica del nostro sito.
Consigliamo di disinstallare la versione precedente prima di installare la nuova.

Attenzione

Nel caso in cui doveste avere ancora problemi di collegamento ai canali anche dopo l’installazione della nuova versione, potrebbe essere dovuto alla cache e a vecchi dati relativi alla vecchia versione che sono rimasti sul vostro pc. Consigliamo di cancellare questi dati premendo il tasto “alt” e selezionando “Cancella tutti i dati” dal menù che si sarà aperto in alto. Oppure cancellare la cartella indicata qui http://veezie.st/risolvere-problema-della-schermata-bianca-in-versione-windows-e-mac/

 

A breve verrà rilasciata anche il supporto per la videoteca locale anche nella versione Windows, seguiteci per tutti gli aggiornamenti.

Pubblicata la versione 1.0.12

admin No Comments
  Uncategorized

Abbiamo rilasciato il nuovo aggiornamento sul Play Store, aggiornamento che risolve diversi problemi ed introduce qualche novità, in particolare la possibilità di correggere manualmente quei casi in cui il sistema sbaglia a recuperare le info come trama e locandina, dando l’impressione di trovarsi davanti ad un contenuto diverso da quello che si stava cercando.

Date un occhiata qui per scoprire come fare:

Il contenuto che hai aperto non è quello corretto?

Di seguito trovate tutte le novità introdotte con questo aggiornamento:

– Aggiunta valutazione da 1 a 5 nella scheda dei contenuti
– Aggiunta la sezione “Visti” in cui trovare l’elenco dei contenuti già visti
– Sistemato caricamento ricerca globale
– Diversi bug fix su canali e host
– Miglioramenti grafici
– Possibilità di rimuovere i preferiti in massa
– Aumentata compatibilità canali
– Rimossi host chiusi o non funzionanti
– Migliorato autoplay
– Possibilità di correggere quando il sistema sbaglia a recuperare le informazioni su un contenuto

Pubblicata l’app iOS sullo store PandaHelper

admin No Comments
  Uncategorized

Finalmente buone notizie per tutti gli utenti Apple.

Da oggi infatti, grazie all’utente Daniele, è possibile installare Veezie.st su dispositivi iOS senza Jailbreak e senza ricorrere alla vecchia procedura che rendeva necessaria la reinstallazione dell’app ogni 7 giorni.

L’app è stata pubblicata sullo store alternativo Panda Helper.

Scopri come installare Panda Helper ed utilizzarlo per installare Veezie.st permanentemente sul tuo dispositivo seguendo questa  guida

Come velocizzare lo streaming video

admin No Comments
  Guide

Facciamo un po’ di chiarezza su questo argomento, molto discusso e molto ricercato.

Velocizzare la visione di un video in streaming è uno degli argomenti che più interessano agli utenti della nostra app, o comunque di qualsiasi piattaforma di video streaming. Questo perchè, come tutti voi saprete, lo streaming, specialmente quando si utilizzano host gratuiti, sono spesso lente, dando luogo all’odiatissimo buffering, ovvero il blocco del video in attesa del caricamento della parte di video successiva.

Riceviamo spesso recensioni negative che attribuiscono a noi la colpa di questo fenomeno scrivendo cose come “L’app fa schifo perchè il video si blocca ogni 5 minuti e non è colpa mia perchè ho la fibra”, ma la nostra risposta a queste recensioni è sempre la stessa, ovvero che la velocità di caricamento del video dipende da molti fattori.

Facciamo una semplice premessa, la nostra app non si occupa di fornire contenuti video. Non siamo fornitori, non abbiamo i video che visualizzate sui nostri server e non siamo noi a decidere quanto veloce “farveli arrivare”. L’unica cosa di cui si occupa la nostra app è ricercare flussi video all’interno delle pagine che voi fornite come canali e accorciare il processo di riproduzione, in modo che basti un semplice click per iniziare a vedere il video. Noi vi possiamo far arrivare più velocemente all’inizio della riproduzione del video, ma da quel momento in poi non abbiamo più noi il controllo su quello che succede, ma il tutto viene delegato al server host sul quale il video è fisicamente presente (Openload, Nowvideo, Streamango…) che è l’unico ad avere il potere di farvi arrivare il video più o meno velocemente, al player video che voi state utilizzando per riprodurre il video e al vostro dispositivo.

Messo in chiaro che non potete certamente agire sul server host, il quale può capitare che in momenti di eccessivo traffico sia obiettivamente più lento, ci sono alcuni piccoli accorgimenti che voi potete adottare per cercare di velocizzare il caricamento del video sul vostro dispositivo.

 

Cosa si può fare?

Una volta che la riproduzione del video inizia, infatti, il vostro lettore video, ovvero l’applicazione che state utilizzando per riprodurlo, ha il compito di prendere i dati che l’host invia e decodificarle in video e audio.

Questo processo di decodifica è spesso il vero collo di bottiglia che impedisce al vostro dispositivo di avere uno streaming fluido e senza blocchi.

Infatti, al variare del modello del vostro dispositivo, varia anche il comportamento del decoder video, che può incontrare più o meno difficoltà in questo processo di decodifica, il che si manifesta a voi come lentezza nel caricamento.

Veezie.st offre, per comodità, un player integrato che permette la riproduzione dei video senza utilizzare applicazioni esterne, ma come vi ripetiamo sempre, questa non è la scelta migliore sui dispositivi Android.

Il player integrato è stato introdotto per essere utilizzato soprattutto su Windows e iOS, ma su Android, specialmente con dispositivi vecchi, risulta una scelta che vi sconsigliamo.

Vi spiego perchè:

il player integrato è un player che utilizza javascript e non è ottimizzato per la riproduzione su dispositivi mobile, ma è ottimizzato per dispositivi desktop. Questo su dispositivi mobile può causare problemi di lentezza, blocchi, crash e quant’altro.

Questo perchè i dispositivi mobile sono meno performanti dei PC e quindi incontrano difficoltà se il processo di decodifica del video viene fatto esclusivamente via software, come nel caso del nostro player integrato.

Noi consigliamo sempre di utilizzare un player esterno per la riproduzione dei video su Android, in particolare MX Player.

Come sfruttare MX Player al meglio

E’ un player molto buono e gratuito che potrete scaricare da Google Play e che è totalmente integrato con la nostra app. Il che vuol dire che se lo imposterete come player di default dal menù impostazioni, potrete utilizzare tutte le funzionalità dell’app, come segnalibri, ripresa della visione nel punto in cui vi eravate interrotti, visione con sottotitoli…

Questo player offre la possibilità di impostare il tipo di decoder da utilizzare sul vostro dispositivo per la riproduzione del video il che vi permette di scegliere l’opzione migliore per il vostro dispositivo.

 

Cliccando infatti su HW è possibile accedere alla scelta del decoder.

Giocando con queste tre opzioni e facendo alcune prove, riuscirete davvero a migliorare la fluidità del vostro streaming, nonchè la qualità delle immagini.

Non possiamo darvi consigli assoluti su quale opzione impostare perchè davvero dipende molto dal vostro dispositivo. Per esempio noi abbiamo un TV box Android in cui il decoder SW è molto più veloce rispetto agli altri, ma presenta una qualità video minore. Mentre invece i decoder HW e HW+ a volte, soprattutto nei momenti di traffico, faticano a caricare, ma offrono qualità migliore.

Su un altro TV box, più recente, il decoder HW+ performa decisamente meglio degli altri e senza blocchi. Insomma, dovrete provare e trovare quello che fa a caso vostro.

Questo è l’unico consiglio che possiamo darvi per cercare di velocizzare il caricamento dei vostri video, oltre a, ovviamente, verificare lo stato della vostra connessione ed evitare la visione di video in HD.

Scaricare il video

Una valida alternativa su Android può essere utilizzare ADM (Advanced Download Manager) per scaricare il video e cancellarlo subito dopo la visione. Utilizzando l’applicazione Advanced Download Manager, che potete trovare su PlayStore, riuscirete ad arginare il problema della limitazione di velocità imposta dall’host e riuscirete a scaricare un video di un ora in HD in davvero pochi minuti (dipende ovviamente dalla vostra connessione). Questo perchè ADM consente di scaricare il video in più parti contemporaneamente e poi le unisce al termine dello scaricamento. Spesso, se il buffering continua a tormentarvi, questa potrebbe essere la soluzione più veloce per gustarvi il vostro video HD senza interruzioni. Per maggiori dettagli su tutti i metodi per scaricare con Veezie.st, leggete QUI

Grazie per la lettura, alla prossima!